Domande o Richieste ? al 3496993121 | Email | Preventivo
Scopri la nostra Assistenza Speciale per Wordpress

Come installare WordPress in locale con Xampp – guida passo passo

Come installare WordPress in locale con Xampp – guida passo passo

installare-wordpress-in-locale

in questo articolo voglio spiegarvi in modo semplice, come installare WordPress in locale direttamente sul vostro Pc.

Questa operazione è particolarmente utile, se si ha la necessità di provare il proprio sito o un tema acquistato in locale, senza dover passare direttamente da una piattaforma online.

Voglio solo fare una premessa : installando WordPress in locale, non avrete nessuna penalizzazione dal punto di vista delle funzionalità, in quanto funziona esattamente allo stesso modo come se fosse Online.

Cosa dovete fare quindi ?

  • Successivamente dovete scaricare WordPress. Potete scaricarlo direttamente da qui. Al momento scaricatelo solamente, vedremo dopo come installarlo.

Ecco a voi subito il video di installazione, se avete fretta e volete passare subito al sodo :

GUIDA PASSO PASSO

Prima di passare con l’installazione di WordPress in locale, dobbiamo assicurarci che XAMPP sia attivo e configurato correttamente.

Bene, una volta che abbiamo installato XAMPP, avviatelo e vi comparirà la seguente schermata :

pannello-controllo-xampp-pre-attivazione

Quello che dovete fare e cliccare su “Start”, rispettivamente su Apache e Mysql come indicato in figura.

Una volta cliccato, le 2 voci diventeranno di colore verde, le quali indicano che Apache e Mysql sono attivi.

pannello-controllo-xampp-dopo-attivazione-apache-mysql

Bene. Ora possiamo procedere ad installare WordPress.

Quello che dobbiamo fare e collocarci all’ indirizzo locale del nostro server : C:\xampp\htdocs.

I file che avrete sono :

directory-htdocs

All’ interno della cartella Htdocs creeremo una nuova cartella (per esempio prova), come indicato in figura, dove andremo a copiare tutti i file di installazione di WordPress.

I file sono quelli contenuti all’ interno dell’archivio .Zip che avevamo precedentemente scaricato dal sito ufficiale.

I file sono :

file-wordpress

Una volta copiati i file aprite il vostro browser e scrivete : http://localhost/prova/, dove prova è il nome della cartella che avete creato per inserirvi all’ interno i file di WordPress.

Se avete scritto tutto correttamente vi apparirà una schermata che vi permetterà di iniziare l’installazione di WordPress.

fase-1-installazione-wordpress-in-locale

Clicchiamo su Iniziamo!

Vi ritroverete davanti questa schermata:

fase-2-installazione-wordpress-in-locale

Prima di compilare i campi contrassegnati è necessario creare un database direttamente su PhpMyAdmin;

Per fare ciò dovete andare sul pannello di controllo di Xampp e cliccare su Admin relativo a Mysql.

accesso-phpMyAdmin

Accederemo direttamente a PhpMyAdmin, dove sarà necessario creare un database per l’installazione.

N.B. Come potete vedere all’accesso di PhpMyAdmin non è richiesto alcun username e password; questo perchè di default il sistema non assegna alcuna credenziale.

phpMyAdmin-creazione-database-fase-1

Clicchiamo su database.

phpMyAdmin-creazione-database-fase-2

Creiamo un nuovo database e digitiamo il nome che desideriamo e clicchiamo su Crea.

Perfetto, abbiamo il nostro database .

Adesso dobbiamo andare a modificare il file di configurazione di WordPress per poter compilare i campi che avevamo rimandato precedentemente. Il file si chiama wp-config.php contenuto nella cartella di installazione di WordPress.

I file sono i seguenti :

file-wordpress -wp-config-sample

il file wp-config.php andrà modificato nel seguente modo:

wp-config-sample.php-modifica

Bene, ora possiamo andare a modificare i campi per installare WordPress.

Compiliamo i campi nel seguente modo :

  • Nome database : Inseriamo il nome che avevamo impostato in MySql quando abbiamo creato il database.
  • Nome utente : Dato che non abbiamo impostato un username e una password per accedere a PhpMyAdmin, al momento di accesso per creare il database, il nome utente di deafaul è “root”.
  • Password : Per lo stesso principio del nome utente la password di default è “”; lasciamo il campo vuoto.

compilare-campi-wordpress-fase-1

Una volta compilati i campi, se tutto è andato a buon fine vi apparirà questa schermata.

Miraccomando se per caso vi da errore, è solo perche o avete sbagliato nome del database o le credenziali di accesso.

schermata-successo-fase-2

Ora vi basta compilare l’ultima schermata e siete a posto.

fine-installazione

Ora non vi resta che accedere al pannello di controllo di WordPress.

Per fare ciò dovete dicitare la seguente url : http://www.localhost/nome-della-vostra-cartella/wp-login.php ed inserite le vostre credenziali !

Avete bisogno di aiuto ? Fatemelo sapere nei commenti !

About Emiliano

Mi chiamo Emiliano Prelle, web designer freelance, con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Mi occupo di sviluppo, progettazione e realizzazione siti internet ( sviluppati in particolare con WordPress ), grafica e SEO.

2 Commenti
  1. Fatta e rifatta un nulla di fatto, se metto http://localhost e il nome dato alla cartella wordpress rinominata non succede nulla mi dice impossibile collegarsi etc.. xampp è già stato installato, poi a me l’opzione tools dove c’è phpmyadmin non la vedo da nessuna parte, se faccio partire apache mysql mi da molti errori, uso win 10 forse è questo il problema comunque inutilizzabile adesso cancello tutto, grazie.

    • Ciao dario alessandro,
      grazie per il tuo feedback 🙂

      Aiutami a capire meglio il problema :
      – Quale è l’errore esatto che appare ? (impossibile collegarsi e poi … ?)
      – Che errori ti da MySql ?

      Molto probabilmente l’errore è legato più alla configurazione di Xampp (Apache e MySql), più che a Windows 10.
      Fammi sapere se posso aiutarti.

      Un saluto

Lascia un commento

Contatti

Loranzè, via Fiorano n 83
10010 ( TO )
Cell: 3496993121
Email: Scrivimi via email
P.IVA: 11315150018
Operiamo nel rispetto della tua Privacy

desclaimer

Il sito www.emprsitiweb.com è di proprietà di Prelle Emiliano e da esso gestito. La veste grafica, le immagini ed i testi presenti nel sito sono soggetti a copyright da Prelle Emiliano e/o dei rispettivi proprietari e non possono essere riprodotti o trasmessi con nessun mezzo, né essere utilizzati in ambito professionale o commerciale senza autorizzazione scritta da Prelle Emiliano o dei legittimi proprietari.

Ultima dal Blog

Social

Resta aggiornato su WordPress !

Guide/Tutorials per WordPress

Suggerimenti e trucchi per WordPress

Un Report 100% gratuito che ti aiuta ad evitare gli errori più comuni per il tuo sito WordPress

Se ti iscrivi, riceverai periodicamente : 

Rispettiamo la privacy. La tua Email verrà solo utilizzata per questa newsletter, e non sarà ceduti a terzi.

Grazie per la tua iscrizione !

Miraccomando : Clicca sul seguente LINK, per visionare tutte le informazioni ed i dettagli relativi alla tua iscrizione !

Ti anticipo, che devi cliccare sul link di conferma che ti ho appena inviato al tuo indirizzo email per poter essere iscritto correttamente alla newsletter. Questo ti permetterà di ricevere tutti gli aggiornamenti ed il report free, sui 25 errori più comuni di WordPress, che ho preparato per te !

Nella mail troverai tutte le informazioni del caso.

Nb: Se la mail non arriva subito, non preoccuparti; causa ritardi del server può impiegarci anche fino a 2 ore.

I 25 Errori WordPress più comuni da evitare 

Iscrivendoti al blog ricevi gratuitamente una report in cui ti mostro i 25 errori più comuni che commettono i principianti in WordPress in fase di realizzazione di un Sito Web. 

Iscriviti ed ottieni il report gratuito !

*Lo scarichi in 5 secondi. 100% Gratis

Rispettiamo la privacy. La tua Email verrà solo utilizzata per questa newsletter.

Grazie per la tua iscrizione

Miraccomando : Clicca sul seguente LINK, per visionare tutte le informazioni ed i dettagli relativi alla tua iscrizione !

Ti anticipo, che devi cliccare sul link di conferma che ti ho appena inviato al tuo indirizzo email per poter essere iscritto correttamente alla newsletter. Questo ti permetterà di ricevere tutti gli aggiornamenti ed il report free, sui 25 errori più comuni di WordPress, che ho preparato per te !

Nella mail troverai tutte le informazioni del caso.

Nb: Se la mail non arriva subito, non preoccuparti; causa ritardi del server può impiegarci anche fino a 2 ore.