Domande o Richieste ? al 3496993121 | Email | Preventivo
Scopri la nostra Assistenza Speciale per Wordpress

Come posizionare un sito web Google – consigli utili

Come posizionare un sito web Google – consigli utili

posizionamento-sito-web-google

In questo articolo voglio spiegarvi come fare per posizionare al meglio un sito web su Google tenendo bene in mente certe regole fondamentali.

Bastano piccoli accorgimenti da tenere sempre presente per ottenere un miglior posizionamento su Google.


Prima di tutto, Cosa è la Seo ?

Con il termine SEO ( Search Engine Optimization ) si intendono tutte quelle attività finalizzate ad ottenere la migliore rilevazione, analisi e lettura del sito web da parte dei motori di ricerca attraverso i loro spider, grazie ad un migliore posizionamento.

Ottimizzare un Sito per il SEO significa renderlo più leggibile per gli spider dei motori di ricerca e più facile da trovare per gli utenti.

Fattori che Influenzano il Posizionamento

  • Alberatura del sito internet
  • Meta Tag
  • Heading (H1,H2…)
  • Contenuti testuali
  • Linking Interno
  • Immagini
  • URL
  • Sitemap
  • Robots.txt

Vediamoli uno a uno :

1 – Alberatura del sito internet

Il sito deve essere strutturato in modo da :

  • agevolare la lettura degli spider dei motori di ricerca in modo da permettere una più facile indicizzazione
  • indicare la gerarchia delle pagine a seconda della loro importanza

Diciamo che un modo per farvelo capire meglio e guardare lo schema qui sotto :

alberatura-sito-internet

Come potete vedere e bene definire un argomento principale e suddividerlo a propia volta in categorie e sotto categorie.

Le principali barriere architettoniche più comuni da eliminare per agevolare il lavoro degli spider sono:

  • Link non html
  • Navigazione del sito in flash
  • Pagine con login
  • Pagine bloccate da meta tag o robots.txt
2 – Meta Tag

Per ottimizzare al massimo un sito web è necessario assegnare a tutte le pagine i meta tag title, description e keyword; essi sono, insieme agli heading ( che vedremo dopo ), i punti di riferimento utilizzati dai bot di Google per estrapolare il contenuto di una pagina web.

Meta Tag Title : come scriverlo
meta-tag-title

Come potete vedere il Tag Title è quello evidenziato di rosso.

All’ interno del vostro file Html lo scriverete in questo modo:

meta-tag-title-come-scriverlo

Esso deve:

  • Contenuto nell’head tra i tag title
  • Introduce la pagina e il suo contenuto
  • Fra i tag è quello che più influisce sul posizionamento
  • Deve essere univoco per pagina
  • Lunghezza massima di 70 caratteri
  • Deve contenere le chiavi principali e di brand

Meta Tag Description : come scriverlo

meta-tag-description

Come potete vedere il Tag Description è quello evidenziato di rosso.

All’ interno del vostro file Html lo scriverete in questo modo:

meta-tag-keyword-come-scriverlo

Esso deve:

  • Contenuto nell’head
  • Descrive i temi trattati in pagina
  • Deve contenere la value proposition e la CTA
  • Deve essere univoco per pagina
  • Lunghezza massima di 160 caratteri
  • Deve contenere le chiavi principali e di brand

Meta Tag Keyword : come scriverlo

meta-tag-keyword-come-scriverlo

Le keyword sono fondamentali ed è attraverso di loro che gli utenti vi trovano.

Quali sono le parole chiavi che sono più attinenti al nostro mercato?

Dobbiamo privilegiare le parole chiave che risultano essere maggiormente rilevanti per il nostro mercato.

  • Es. Sito di scarpe: scarpe online, scarpe donna, scarpe uomo, ecc
  • Es. Sito di scarpe sportive: scarpe da corsa, scarpe da trekking, scarpe running,
  • Es. Sito di scarpe eleganti: scarpe eleganti, scarpe da cerimonia, ecc
3 – Ottimizzare gli Heading in Pagina

Gli heading invece sono i cosiddetti attributi h1, h2, h3 in pagina (nella sezione body del codice), hanno una valenza di stile, ma sono importanti anche per l’ottimizzazione SEO.
headings-di-pagina
Il motore di ricerca individua le parole chiave presenti negli heading e le usa per indicizzare quella pagina, ritenendola rilevante agli argomenti dei titoli, come i capitoli di un libro Gli headings hanno una gerarchia in termini di stile, ma anche di valenza per il motore di ricerca.

Inserire le parole più rilevanti nell’h1 e di seguito, seguendo la gerarchia di importanza, nell’h2, h3, ecc

4 – Contenuti testuali del sito web

I contenuti testuali presenti in pagina, come schede di prodotto, pagine di presentazione dei servizi e articoli del blog, hanno le funzioni di:

  • Attirare più traffico grazie a pagine con contenuto interessante per gli utenti
  • Fornire del contenuto di qualità per alimentare il link interno e il link verso il sito

I contenuti del vostro sito, pensati per gli utenti, devono essere:

  • Scansionabili per facilitarne la lettura (paragrafi, titoli, elenchi puntati, grassetto)
  • Essere unici e freschi
  • Chiari in tutte le loro parti
  • Facilmente condivisibili dall’utente
  • Corredati da immagini rilevanti

I contenuti del vostro sito, per aiutare la vostra attività Seo, devono essere:

  • Corposi e utili per l’utente, (link earning naturale)
  • Devono essere unici
  • Devono contenere le parole chiave individuate per quella determinata pagina
  • Devono includere varianti della keyword principale
5 – Immagini | Come leggono le immagini i motori di ricerca?

Google è in grado di leggere le immagini quando viene inserito l’attributo alt alle immagini, che serve a descrivere cosa l’immagine rappresenta.

immagini-seo

6 – URL | La giusta struttura dell’URL?

Il ruolo dei link per la tematizzazione delle pagine: la scelta dell’anchor text:

url-anchor-text-seo

L’anchor text di un link viene preso in considerazione dai motori per identificare il tema della pagina linkata e ne agevola il posizionamento tra i risultati naturali per le parole chiave in esso contenute.

Ottimizzare l’url di un sito internet significa:

  • Renderlo parlante, www.sito.it/calze-rosse è sempre preferibile a www.sito.it/item=2_cat_012013
  • Includere parole chiave rilevanti nel testo dell’url
  • Semplificare il più possibile la struttura dell’url (www.sito.it/calze/calze-rosse)
  • Rendere unico l’URL per non creare duplicati
7 – Sitemap XML e Robots.txt

La sitemap è una mappa in Xml che comprende i collegamenti a tutte le pagine di un sito web.

sitemap

Grazie alla sitemap Google scansiona con maggiore velocità e precisione l’albero di un sito web attribuendo una gerarchia a ciascuna delle pagine analizzate.

Come creare Robots.txt

Il robots.txt è un file che comunica con il bot che scansiona a pagina web. Questo file, se impostato in modo non corretto, può comportare a sua volta una non corretta indicizzazione della pagina.
https://support.google.com/webmasters/answer/156449?hl=it

Indicizza Tutto
User-Agent: *
Disallow:
Non Indicizza Nessuna Pagina
User-Agent: *
Disallow: /

robots

About Emiliano

Mi chiamo Emiliano Prelle, web designer freelance, con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Mi occupo di sviluppo, progettazione e realizzazione siti internet ( sviluppati in particolare con WordPress ), grafica e SEO.

Lascia un commento

Contatti

Loranzè, via Fiorano n 83
10010 ( TO )
Cell: 3496993121
Email: Scrivimi via email
P.IVA: 11315150018
Operiamo nel rispetto della tua Privacy

desclaimer

Il sito www.emprsitiweb.com è di proprietà di Prelle Emiliano e da esso gestito. La veste grafica, le immagini ed i testi presenti nel sito sono soggetti a copyright da Prelle Emiliano e/o dei rispettivi proprietari e non possono essere riprodotti o trasmessi con nessun mezzo, né essere utilizzati in ambito professionale o commerciale senza autorizzazione scritta da Prelle Emiliano o dei legittimi proprietari.

Ultima dal Blog

Social

Resta aggiornato su WordPress !

Guide/Tutorials per WordPress

Suggerimenti e trucchi per WordPress

Un Report 100% gratuito che ti aiuta ad evitare gli errori più comuni per il tuo sito WordPress

Se ti iscrivi, riceverai periodicamente : 

Rispettiamo la privacy. La tua Email verrà solo utilizzata per questa newsletter, e non sarà ceduti a terzi.

Grazie per la tua iscrizione !

Miraccomando : Clicca sul seguente LINK, per visionare tutte le informazioni ed i dettagli relativi alla tua iscrizione !

Ti anticipo, che devi cliccare sul link di conferma che ti ho appena inviato al tuo indirizzo email per poter essere iscritto correttamente alla newsletter. Questo ti permetterà di ricevere tutti gli aggiornamenti ed il report free, sui 25 errori più comuni di WordPress, che ho preparato per te !

Nella mail troverai tutte le informazioni del caso.

Nb: Se la mail non arriva subito, non preoccuparti; causa ritardi del server può impiegarci anche fino a 2 ore.

I 25 Errori WordPress più comuni da evitare 

Iscrivendoti al blog ricevi gratuitamente una report in cui ti mostro i 25 errori più comuni che commettono i principianti in WordPress in fase di realizzazione di un Sito Web. 

Iscriviti ed ottieni il report gratuito !

*Lo scarichi in 5 secondi. 100% Gratis

Rispettiamo la privacy. La tua Email verrà solo utilizzata per questa newsletter.

Grazie per la tua iscrizione

Miraccomando : Clicca sul seguente LINK, per visionare tutte le informazioni ed i dettagli relativi alla tua iscrizione !

Ti anticipo, che devi cliccare sul link di conferma che ti ho appena inviato al tuo indirizzo email per poter essere iscritto correttamente alla newsletter. Questo ti permetterà di ricevere tutti gli aggiornamenti ed il report free, sui 25 errori più comuni di WordPress, che ho preparato per te !

Nella mail troverai tutte le informazioni del caso.

Nb: Se la mail non arriva subito, non preoccuparti; causa ritardi del server può impiegarci anche fino a 2 ore.